Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Giornate Fitopatologiche 2016

Chianciano Terme (SI) - 8-11 marzo 2016

VALUTAZIONE DELLA RESISTENZA DI LOBESIA BOTRANA AD ALCUNI INSETTICIDI IN EMILIA-ROMAGNA

Capitolo “Difesa dalle avversit√† animali” - volume primo - pag. 167-170

Autori: M. Boselli , A. Butturini, S. Cassanelli, S. Civolani, M. Vecchiattini

Dopo alcuni recenti fallimenti nella lotta a Lobesia botrana in Emilia-Romagna è stata effettuata una prova di campo in parallelo a test di laboratorio per valutare l’attività di tre insetticidi: indoxacarb, methoxyfenozide ed emamectina benzoato. La prova di campo ha dimostrato una ridotta efficacia di indoxacarb su L. botrana (inferiore all’8%) rispetto al testimone non trattato; l’attività di methoxyfenozide ed emamectina benzoato è risultata relativamente elevata, con efficacia rispettivamente del 76,1% e 88,8%. Questi valori sono stati confermati da successivi test di laboratorio. I biosaggi sono stati eseguiti con i tre insetticidi sia su una popolazione raccolta in campo (RA4) che su una popolazione suscettibile di laboratorio (SM). Il calcolo della CL50-90 della popolazione RA4 ha rivelato per indoxacarb un fattore di resistenza di 72 volte superiore rispetto alla popolazione suscettibile di laboratorio, mentre tale fattore è risultato essere pari a 2,7 e 0,4 per methoxyfenozide ed emamectina benzoato. I valori ottenuti nei biosaggi confermano la tendenza osservata nella prova di efficacia in pieno campo. Parole chiave: tignoletta della vite, indoxacarb, methoxyfenozide, emamectina benzoato

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata