elenco

Giornate Fitopatologiche 2008

Cervia (RA) - 12-14 marzo 2008

Capitolo Fitofagi e fitomizi

(E, Z)-2,4-decadieonato di etile: nuovo strumento per il monitoraggio delle femmine di Cydia pomonella

Fitofagi e fitomizi - volume primo

Autori: Anfora G., Bevilacqua A., De Cristofaro A., Ioriatti C., Molinari F., Pasqualini E., Schmidt S., Vergnani S., Vittone V.

Il cairomone (E, Z)-2,4-decadienoato di etile (DA2313) è un composto volatile emesso dai frutti maturi di alcune varietà di pere e individuato quale attrattivo per entrambi i sessi di Cydia pomonella (Lepidoptera Tortricidae), la ...

Analisi biochimiche e molecolari applicate allo studio della resistenza agli agrofarmaci di carpocapsa in Emilia-Romagna

Fitofagi e fitomizi - volume primo

Autori: Anceschi E., Butturini A., Caroli L., Cassanelli S., Farinelli V., Manicardi G.C.

La carpocapsa (Cydia pomonella) è senza dubbio il fitofago pi๠dannoso per le pomacee. La lotta integrata a questo lepidottero può realizzarsi attraverso l'uso concertato del virus, della confusion sessuale e di trattamenti insetticidi, ...

Attività  di alcuni principi attivi nei confronti di Calepitrimerus vitis, agente dell'acariosi della vite

Fitofagi e fitomizi - volume primo

Autori: D'Ascenzo D., Guastamacchia F., Sitti A.

L'acariosi della vite è, come noto, una fitopatia di non facile diagnosi sia per le piccolissime dimensioni dell'acaro che la provoca, sia perchà© la sintomatologia è, molto spesso, aspecifica poteno essere confusa con altre cause. Sicuramente il ...

Azione di Ecoessen NP su Meloidogyne incognita dannosa a lattuga

Fitofagi e fitomizi - volume primo

Autori: Andriuzzi W.S., Ansalone G., D'Errico G., Giacometti R.

E' stata condotta nel salernitano, una prova di lotta in serra fredda contro il nematode galligeno Meloidogyne incognita su lattuga cv Cantabria. Sono stati messi a confronto trattamenti con un formulto organico a base di residui di macellazione ...

Chlorantraniliprole (Rynaxypyr(R)) un nuovo insetticida. Proprietà  generali e attività  su Spodoptera littoralis

Fitofagi e fitomizi - volume primo

Autori: Alber R., Bassi A., Sbriscia Fioretti C., Vergara L., Wiles J.

Chlorantraniliprole (Rynaxypyr?) è un nuovo insetticida DuPont con un nuovo meccanismo d'azione (gruppo 28 nella classificazione IRAC) il cui bersaglio molecolare sono i recettori rianodinici (RyRs) egli insetti. Ha un'attività  biologica molto ...

Chlorantraniliprole (Rynaxypyr(R), Coragen(R)) esperienza di un quadriennio di prove contro Cydia pomonella su pomacee

Fitofagi e fitomizi - volume primo

Autori: Audisio M., Lodi G., Mangiapan S., Milanesi L., Sbriscia Fioretti C.

Chlorantraniliprole (Rynaxypyr(R)) è un nuovo insetticida scoperto e sviluppato da DuPont, che per applicazione su pomacee è formulato in sospensione acquosa concentrata al 20% (=200 g/l) con il marhio Coragen(R). Chlorantraniliprole ha mostrato, ...

Confidor O-TEQ: innovativa tecnologia formulativa per imidacloprid nella difesa da Dysaphis plantaginea (afide grigio del melo)

Fitofagi e fitomizi - volume primo

Autori: Civolani S., Musacci S., Pasqualini E.

Negli anni 2005, 2006 e 2007 sono state condotte tre prove sperimentali di campo allo scopo di misurare l'attività  di alcuni neonicotinoidi nella difesa da Dysaphis plantaginea I prodotti indagati soo stati Confidor O-TEQ(R) (imidacloprid), Epik ...

Controllo biologico dell'acaro tetranichide Tetranychus urticae su fragola in ambiente metapontino: confronto tra piante fresche e piante frigo-conservate

Fitofagi e fitomizi - volume primo

Autori: Battaglia D., Colella T., Fanti P.

Il Ragnetto rosso Tetranychus urticae Koch è uno dei fitofagi pi๠temibili nella coltivazione della fragola. Le forme mobili svolgono la loro attività  alimentare a carico del mesofillo spugnoso e dl tessuto a palizzata, riducendo non solo il ...

Controllo di qualità  dei ceppi commerciali dell'acaro predatore Phytoseiulus persimilis

Fitofagi e fitomizi - volume primo

Autori: Battaglia D., Caponero A., Colella T., Marsicovetere E.

I principi basilari del controllo di qualità , che ha l'obiettivo di garantire e mantenere gli standard qualitativi di un prodotto o di un processo produttivo , sono stati applicati solo in tempi relaivamente recenti alla produzione di artropodi ...

Controllo di Trialeurodes vaporariorum con applicazioni al suolo di flonicamid (Teppeki 50 WG) su pomodoro in serra

Fitofagi e fitomizi - volume primo

Autori: Nieto J., Simonetta F.

Gli aleurodidi sono tra i parassiti pi๠temuti del pomodoro da mensa in coltura protetta nei pi๠vocati areali di produzione italiana. L'elevata polifagia, fecondità  e l'alto numero di generazioni he caratterizzano Trialeurodes vaporariorum, ...

Controllo microbiologico della "cimice delle conifere": prove preliminari di laboratorio

Fitofagi e fitomizi - volume primo

Autori: Barzanti G. P., Rumine P.

La "cimice delle conifere", Leptoglossus occidentalis Heidemann, Eterottero Coreide originario dell'America settentrionale, è uno dei numerosi fitoparassiti infeudati alle conifere che, negli anni reenti, ha avuto un forte sviluppo nel nostro Paese ...

Effetti dell'uso ripetuto di oli minerali standard e di nuova generazione su arancio "Tarocco" in Sicilia

Fitofagi e fitomizi - volume primo

Autori: Conti F., Fisicaro F.

Gli oli minerali sono ampiamente usati su agrumi per la lotta a numerosi fitofagi. La letteratura internazionale riporta effetti collaterali sulla produttività  delle piante, sulla qualità  dei fruttie sui processi metabolici in conseguenza di ...

Effetti di alcuni insetticidi utilizzati nella concia del seme di mais nei confronti di Metcalfa pruinosa

Fitofagi e fitomizi - volume primo

Autori: Barbattini R., De Colle M., Greatti M., Rancan M., Rossi S., Sabatini A.G.

In un'area maidicola della pianura friulana che in passato si presentava fortemente infestata da Metcalfa pruinosa, è stata effettuata una sperimentazione avente lo scopo di verificare se il forte cao delle popolazioni del fitomizo fosse da mettere ...

Effetti di insetticidi sulle popolazioni di Planococcus ficus (Homoptera Pseudococcidae) in vigneti del Veneto

Fitofagi e fitomizi - volume primo

Autori: Borgo M., Duso C., Forte V., Pozzebon A.

Le cocciniglie della vite possono arrecare danni diretti ed indiretti di notevole gravità . Recentemente, si sono verificate preoccupanti infestazioni di Planococcus ficus nei vigneti dell'Italia nordorientale, le cui cause sono in corso di studio. ...

Effetto del momento di intervento con insetticida piretroide sul controllo della piralide del mais (Ostrinia nubilalis) e sulla contaminazione da fumonisine

Fitofagi e fitomizi - volume primo

Autori: Blandino M., Carnaroglio F., Saporiti M., Savoia W.

Ostrinia nubilalis è il principale fitofago del mais in Europa e favorisce l'infezione di Fusarium verticillioides, in grado di produrre fumonisine. L'obiettivo dello studio è stato quello di determnare l'effetto del momento di applicazione del ...

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata