elenco

Giornate Fitopatologiche 2004

Montesilvano (Pescara) 4-6 maggio 2004

Attività  di composti naturali verso il Penicillium Expansum delle pere ed effetti sul contenuto di patulina.

Capitolo “Funghi, batteri, fitoplasmi, virus.” - volume secondo - pag. 115-120

Autori: M. Mari , A.M. Menniti, F. Neri

Sono state condotte prove per verificare in post-raccolta l'effetto di alcune sostanze naturali su penicillium expansum e sul contenuto di patulina nelle pere. Nelle prove in vitro il trans-2-esenale,il carvacrolo e il citrale hanno completamente inibito la germinazione dei conidi di P. expansum rispettivamente alle dosi di 24,6; 393,7 e 196,9 µl/l e ridotto del 100% la crescita del micelio rispettivamente alle dosi di 24,6; 24,6 e 73,8 µl/l. Nelle prove i vitro il trans-2-esenale, applicato alla dose di 12,5 µl/l ha fortemente ridotto, rispetto al testimone, le infezioni di p-expansum e il contenuto di patulina nelle pere. Il carvacrolo non ha manifestato alcuna attività  nel contenere il marciume verde-azzurro da P.expansum e nel ridurre il contenuto di patulina, il citrale è risultato poco efficace.
Parole chiave: Penicillium expansum, patulinba, pere, trans-2-esenale, carvacrolo, citrale.

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata