Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Giornate Fitopatologiche 1998

Scicli e Ragusa 3-7 Maggio 1998

CGA 329351 (Metalaxyl-M): la forma enantiomerica del fungicida Metalaxyl

Capitolo “Funghi, batteri, virus” - volume unico - pag. 435-440

Autori: R. Bassi, A. Bertona, F. Casola, V. Filì, G. Filippi , R. Liguori, M. Saporiti

CGA 329351 o metalaxyl-M è il pi๠attivo dei due enantiomeri che compongono la miscela racemica del fungicida fenilammidico metalaxyl. Attualmente metalaxyl è registrato, con il marchio Ridomil o Apron®, in pi๠di 80 paesi ed autorizzato su pi๠di 60 colture. CGA 329351 è la prima forma enantiomerica di un fungicida ad essere introdotta nel mercato dei fitofarmaci. CGA 329351 viene utilizzato nella concia dei semi, nei trattamenti al terreno e nelle applicazioni fogliari contro patogeni dell'Ordine Peronosporales e fornisce lo stesso eccellente livello di efficacia del matalaxyl rispetto al quale, però, viene applicato a metà  dose. CGA 329351 riduce ulteriormente l'impatto verso ambiente, utilizzatori finali e consumatori rispetto ad un prodotto dal profilo eco-tossicologico già  estremamente favorevole quale il metalaxyl.
Parole chiave: metalaxyl-M, fenilammidi, enantiomero

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata