elenco

Giornate Fitopatologiche 1986

Riva del Garda 24-27 marzo 1986

La difesa degli innesti di castagno dagli attacchi del cancro della corteccia.

Capitolo “Lotta contro funghi e batteri” - volume secondo - pag. 229-240

Autori: B. Fabbi, T. Turchetti, C. Zanzucchi

Prove di protezione effettuate in bosco hanno dimostrato la possibilità  di innestare non solo selvaggioni, ma anche di riconvertire i cedui di castagno in castagneti da frutto. Sia la difesa chimica he quella biologica, almeno nelle prime fasi, hanno efficacemente protetto gli innesi dagli attacchi dell'Endothia parasitica, l'agente del cancro della corteccia.
E' necessaria, nei castagneti migliorati, la presenza degli isolati ipovirulenti, da assicurare anche con inoculazioni artificiali, altrimenti il rischi di vanificare il lavoro svolto è sempre più elevato.

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata