Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Giornate Fitopatologiche 1967

Bologna 26-27 Maggio 1967

Saggio di Efficacia immediata e residua di alcuni esteri fosforici contro le larve della mosca delle olive

Lotta Integrata e Insetticidi - volume primo

Autori: Casilli O., Martelli G.M.

Scopo della prova era di constatare se, riducendo il numero dei trattamenti e la percentuale di impiego degli esteri fosforici comunemente impiegati nella lotta antidacica, si potesse abbassare il coso della lotta e, di conseguenza, il costo di ...

Semplificazione della lotta contro i fitofagi dell'olivo

Lotta Integrata e Insetticidi - volume primo

Autori: Antogiovanni E.

L'aumento della disponibilità  di olio d'oliva e la riduzione del costo di produzione dell'olio stesso sono due auspicabili finalità  che potrebbero essere conseguite attuando estesamente razionali crteri di ...

Sperimentazione con Tiabendazolo contro la cercospora della bietola Cercospora beticola Sacc.

Fungicidi - volume primo

Autori: Bongiovanni G.C.

In quattro campi sperimentali condotti nel 1966 è stata confrontata l'efficacia contro la cercospora della bietola del tiabendazolo impiegato a dosi diverse, rispetto al trifenilacetato di stagno a gammi 300/ha/trattamento di sostanza ...

Studio sulla comparsa del Cleono della barbabietola Temnorrhinus (cleonus) mendicus Gyll.

Lotta Integrata e Insetticidi - volume primo

Autori: Ponis D., Svampa G., Tullio V.

In Finale Emilia (Modena) e in Novellara (Reggio Emilia) si è proceduto alla cattura del cleono della barbabietola uscente dalle zone di svernamento, mediante installazione di due campi trappola. Un controllo giornaliero delle uscite ha ...

Sull'azione di alcuni insetticidi sull'organismo animale

Aspetti Igienico - sanitari dei fitofarmaci - volume primo

Autori: Giachetti A., Grasso C.

Gli AA. riferiscono su alcune indagini eseguite presso il Centro per lo studio Insetticidi dell'Università  degli Studi di Firenze con lo scopo di portare dei contributi allo studio del problema Igienco-sanitario dei ...

Tre anni di prove con nuovi preparati antiperonosporici

Fungicidi - volume primo

Autori: Martinoli A.

L'autore riferisce su una prova triennale intesa a saggiare l'azione antiperonosporica di alcuni principi attivi e formulati anticrittogamici, di recente presentazione, e precisamente: il Phaltan, il Difolotan, e un ossicloruro tetraramico ...

Ulteriori indagini su una alterazione dei tuberi di patata

Macchinari e varie - volume primo

Autori: Modugno Pettinari C.

E' stato esaminato un tipico caso di erosione di tuberi di patata ad opera di insetti e principalmente di larve di Agriotes litigiosus Rossi. Si è studiata l'istopatologia relativa e si è osserata l'evoluzione di tipici ...

Ulteriori prove sull'impiego della diclorotiobenzamide contro infestanti dei vigneti

Diserbanti - volume primo

Autori: Ambrosi M.

A conclusione delle prove di diserbo contro le infestanti dei vigneti eseguite nel 1964 e 1965 con la 2.6 Diclorotiobenzamide (Prefix), fu rilevato come la formulazione in granuli si fosse dimostrata i๠adatta e conveniente rispetto a ...

Un nuovo diserbante per le colture ortive

Diserbanti - volume primo

Autori: Bernardi G.

Il Trifluralin è stato estesamente sperimentato in Italia nelle colture di carota, fagiolo e nei trapianti di pomodoro, peperone, cavolo e cavolfiore. Tali colture hanno tollerato in terreni generalmente pesanti dosi di 2,8-3 kg-Ha di ...

Un nuovo fungistatico sistemico promettente anticercosporico

Fungicidi - volume primo

Autori: Antonelli C., Ponti Sgarbi A.

Nel 1965 è stata condotta una prova di lotta contro la Cercospora della bietola da zucchero ponendo a confronto il Thiabendazolo, in due formulazioni differenti e a due dosi di m.a./Ha., con il Trifeilacetato di stagno, effettuando 1,2 e 3 ...

Un nuovo principio attivo acaricida

Acaricidi - volume primo

Autori: Vicini L.

Nei Laboratori della Divisione Chimica della UNIROYAL, Inc. New York, è stato recentemente scoperto un nuovo principio attivo acaricida denominato OMITE. Il nuovo prodotto viene presentato in Italia alla Società  RUMIANCA, ...

Un secondo triennio di prove di lotta antibotritica in vigneti Friulani

Fungicidi - volume primo

Autori: Carniel P.L, Cosolo Giussani A.

Nei vigneti formati da cv. molto recettivo alla Botrytis in cui la difesa antiperonosporica è attuata con Zineb solo e con Zineb seguito da sali di rame si constatano gravi perdite qualitative e quanitative di prodotto in particolare nelle ...

Una defogliazione fisiologica della rosa

Macchinari e varie - volume primo

Autori: Bestagno G., Gigante R.

Vengono descritte alterazioni nelle foglie seguite da filloptosi in piante di rosa coltivate in serra. Gli esami condotti fanno escludere che il fenomeno sia da ascriversi ad agenti parassitari.Prove effettuate modificando le condizioni di ...

Un'altra specie di Lithocolletis sta diffondendosi nei frutteti italiani

Macchinari e varie - volume primo

Autori: Ciampolini M.

L'Autore segnala la comparsa in alcuni frutteti nell'Italia settentrionale di Lithocolletis pomonella Zeller, infeudata al Melo. Si tratta di una specie a larve minatrici delle foglie della pomaca che svolge nei nostri ambienti 4 ...

Utilizzazione della relazione colinesterasica "in vitro" per l'individuazione e la separazione di residui di insetticidi

Aspetti Igienico - sanitari dei fitofarmaci - volume primo

Autori: Cesari A., Guiati B., Olmo E.

Uno dei problemi fondamentali della ricerca dei residui di antiparassitari è quello, oltre che della identificazione qualitativa di prodotti non noti, della separazione dei componenti le miscele di ftofarmaci eventualmente presenti su ...

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata